Category Archives: varie ed eventuali

La fiesta de la tarantula. Una ricerca sul tarantismo in Aragona

18985220_10212433734774128_944134319_n

di Manuela Adamo*, 11 giugno 2017 Affrontare la preparazione di uno spettacolo di musica e danza che ha come principale obbiettivo la rielaborazione e ricostruzione musicale, coreutica e teatrale di un linguaggio che appartiene a codici tradizionali è sempre un percorso pericoloso e difficile, soprattutto se non viene realizzata una ricerca dalla quale prendere spunti per ricostruire ed analizzare i… Read more »

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppGoogle GmailCondividi

Presentato oggi il protocollo fra Regione Puglia il Centro per il libro del Mibact per favorire la lettura

foto2_confza_stampa_Capone_su_lettura

Collaborare insieme e creare un sistema (comuni, scuole, università, associazioni etc) per attivare e consolidare iniziative di promozione della lettura in Puglia per qualificare sempre più l’offerta regionale e stimolare giovani e meno giovani alla consapevolezza che dal libro e dalla lettura passa la crescita culturale e sociale dell’intera regione. Questo è il principale obiettivo del protocollo d’intesa, prima esperienza… Read more »

Lecce, città inzuppata nel latte

10526127_10152527222440349_4407681055807457319_n

di Tomaso Montanari, da Il Fatto Quotidiano, 7 lug. 2014 Lecce è un biscotto. Tutto traforato, decorato, stampigliato. E infatti Lecce è stata inzuppata nel latte, tanto tempo fa. Davvero, sul serio: gli scultori e gli architetti del Seicento avevano capito che per farla durare, la pietra morbida che tagliavano e scolpivano (il leccisu), bisognava impregnarla di latte. Così sarebbe… Read more »

Griki. I tradimenti dello spettacolo

valentino

Pubblico qui un dibattito molto interessante – parzialmente ripreso dalla pagine di Katundi Ynë, una rivista calabrese che tratta di cultura delle minoranze linguistiche – sul rapporto fra tradizione musicale e spettacolarizzazione, sull’effetto (rischioso e spesso deleterio) dei grandi festival “etnici”, e su come la musica può aiutare a ritrovare il senso della comunità e di un diverso modello di… Read more »

La chiave smarrita dell’oro dei contadini

di Maurizio Maggiani da Il Fatto quotidiano, lunedì 7 ottobre 2013 “Due anni fa, volendo compiere un iperbolico gesto di riscatto (…), ho pensato di comprare una piccola chiudenda di ulivi nella campagna di Casarano, nella Puglia salentina. Erano anni e anni che andavo a visitare quegli ulivi, sessanta piante vecchie di mezzo millennio. Quegli ulivi avevano trasceso la loro… Read more »

Con gli occhi al cielo aspetto la neve. La biografia di Antonio Verri

Rossano Astremo, Con gli occhi al cielo aspetto la neve. Antonio Verri. La vita e le opere, Manni 2013 Il 9 maggio del 1993, quarantaquattrenne, moriva in un incidente stradale Antonio L. Verri, scrittore e animatore della scena letteraria salentina dalla fine degli anni Settanta agli inizi dei Novanta. In questo periodo Verri si dedicò anima e corpo a innumerevoli… Read more »

Mamma mia dammi le cento lire

di Alessandro Portelli dal manifesto del 12 luglio 2013«Mamma mia, dammi cento lire, che in America voglio andar – cento lire te le do, ma in America no….» È’ una delle canzoni di tradizione orale più diffuse in tutta Italia: la storia della ragazza che parte per l’America incoraggiata dai fratelli («mamma mia lasciala andar») ma portandosi addosso la maledizione… Read more »

In memoria di Tonino Bello

di Tom Benetollo, Presidente nazionale Arci (1951-2004) postfazione a Don Tonino Bello, Manifesto di Pace, Manni editore 2001 (a cura di Vincenzo Santoro) Don Tonino Bello tra le altre cose è stato uno dei grandi leader del movimento pacifista italiano. Riporto qui un ricordo che il compianto presidente dell’Arci Tom Benetollo, scrisse nel 2001 per il volume Manifesto di pace,… Read more »

Eric Hobsbawn: “Gli ebrei di Sannicandro”

ebreisannicandro

dall’Internazionale n. 886, 25 febbraio 2011, ed. or. In The London Review of Books San Nicandro Garganico è una modesta cittadina agricola di circa 16mila abitanti sullo sperone dello stivale della penisola italiana. È stata in un certo senso scavalcata dallo sviluppo del dopoguerra e non ha mai fatto parte del circuito turistico, o almeno non ha mai avuto nulla… Read more »

A Sud e a Oriente, il Salento

arminio

pezzo scritto da Franco Arminio dopo la passeggiata paesologica nel Capo di Leuca del 20 maggio, pubblicato da Il Paese Nuovo del 24 maggio 2012 Lo so, è tutto fragile, confuso. La salute morale facilmente si dissesta, il disincanto è più forte dell’incanto, le meraviglie di un giorno non si replicano il giorno dopo. Parlando coi ragazzi che a Miggiano… Read more »